Eliminare Informazioni Personali da Siti di Altri nelle Ricerche Google

Gli utenti di motori di ricerca, quale tra gli altri Google, possono avere interesse a richiedere la rimozione di contenuti personali e dunque adire al beneficio del diritto all’oblio, cos’ come impostato dal regolamento sulla privacy e sulla protezione dei dati personali ai sensi del GDPR.

In particolare, con riferimento a Google, qualora vi sia un’informazione o un dato ritenuto pregiudizievole su Ricerca Google è possibile avanzare una richiesta e il motore di ricerca potrebbe rimuovere il link contestato.

Tuttavia, la Ricerca Google mostra informazioni raccolte dai siti di tutto il Web e i contenuti eventualmente rimossi potrebbero continuare a essere presenti sul Web. L’interessato, difatti, potrebbe trovare i contenuti sulla pagina che li ospita tramite i social media, su altri motori di ricerca o in altri modi. Per questo motivo, il motore di ricerca consiglia di contattare il webmaster del sito chiedendo la rimozione dei i contenuti. Nel momento in cui il proprietario del sito web rimuove le informazioni, queste verranno poi eliminate dalla Ricerca Google.

Quali sono le informazioni personali che Google rimuoverà?

Laddove l’interessato non dovesse riuscire a fare in modo che il webmaster rimuova il contenuto dal sito, Google potrebbe rimuovere le informazioni personali che costituiscono lesioni significative di furto di identità, frode finanziaria o determinare altri danni specifici.

Il motore di ricerca, inoltre, inserisce una serie di link che richiamano le eventuali motivazioni per cui l’interessato potrebbe avere interesse all’eliminazione dell’informazione. Tali link, che riconducono, poi, alle singole procedure, sono:

– Rimuovere da Google immagini personali intime o esplicite non consensuali

– Rimuovere da Google contenuti pornografici falsi pubblicati senza autorizzazione

– Rimuovere da Google contenuti che mi riguardano presenti su siti con pratiche abusive per la rimozione dei contenuti

– Rimuovere da Google determinate informazioni di natura finanziaria, medica e d’identità

– Rimuovere contenuti di “doxxing”/contenuti che mostrano informazioni di contatto allo scopo di nuocere

– Rimuovere immagini di minorenni dai risultati di ricerca di Google

Dunque, Google consiglia di cliccare sul link di interesse così da poter consultare l’articolo sulla rimozione correlato alla richiesta.

Ulteriori informazioni che Google rimuoverà

Google rimuove, altresì, contenuti per motivi legali specifici, quali segnalazioni di violazioni del copyright ai sensi del DMCA (Digital Millennium Copyright Act) e immagini pedopornografiche. Per richiedere una rimozione per un motivo legale, vi è un apposito modulo quale strumento per la risoluzione dei problemi legali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: