Come capire se hai il telefono sotto controllo

Senti che non sei più tu ad avere il controllo del tuo dispositivo? O che comunque tu non sia il solo? Se sospetti di avere il telefono sotto controllo, puoi seguire questa guida per capirlo.

Ci sono, infatti, alcuni metodi inefficaci, quali quello di inserire codici. Più utile sarà verificare se ci sono applicazioni che non hai mai scaricato ma che sono attive sul tuo cellulare. L’aspettò importante è che è possibile che a mettere il tuo cellulare sotto controllo sia stata la Polizia sotto indicazione della Procura.

Vediamo insieme 5 modi per capire se c’è qualcuno che tiene sotto controllo il tuo telefono.

Le applicazioni 

Un metodo efficace per renderti conto che hai il telefono sotto controllo consiste nell’analizzare le applicazioni. Dovrai, difatti, consultare l’elenco delle app che hanno la possibilità di agire come amministratore, vale a dire con il privilegio di operare sulle funzioni che riguardano la privacy, la posizione del cellulare, ecc. A questo punto, se comprare qualcun altro come amministratore, oltre a te, vorrà dire che sul tuo dispositivo sarà stato installato un software-spia.

La batteria

Se ti sei reso conto che la tua batteria non dura più molto, potrebbe essere dovuto al fatto che qualcuno utilizza il tuo telefono da remoto. Per verificare se ti trovi in una situazione del genere, ti basterà entrare in Impostazioni / Batteria (oppure, a seconda della marca, su Impostazioni / Impostazioni avanzate / Gestione batteria). Nella parte inferiore, trovi l’elenco delle app che scaricano il cellulare più velocemente. Ti basterà controllare se sono delle app che utilizzi spesso e se il consumo può rispondere al tempo per il quale le utilizzi.

Il tempo di accensione e di spegnimento

Anche tempi troppo lunghi di accensione e spegnimento del telefono potrebbero essere segnali del fatto che il tuo telefono è sotto controllo.

In tal caso, puoi risolvere disinstallando le app che non si utilizzano più e che possono rallentare maggiormente il telefono. Se, nonostante ciò, il dispositivo ci mette più di 15-20 secondi a spegnersi o ad accendersi, vuol dire che il cellulare è intercettato.

Interferenze o rumori strani

Senti scatti «metallici» o interferenze? Anche questo può essere un elemento indicativo dell’installazione sul tuo cellulare di un software-spia.

Prova a spegnere il dispositivo, se nonostante lo spegnimento il cellulare e le interferenze persistono sulla radio o sulla tv significa che c’è qualcosa che non va e che occorre fare tutte le verifiche del caso.

Consumo del credito e dei dati

L’utilizzo di un software-spia non è gratuito. Solo che a pagare, ovviamente, sei tu, non chi te l’ha installato. Per questo motivo, è importante tenere sotto controllo credito e dati, per sapere se ci sono dei consumi anomali che possano far capire di avere il telefono sotto controllo. 

Come rimuovere il software spia

Ti sei accorto di avere il telefono sotto controllo e non sai come fare? Ti basterà compiere due operazioni. Innanzitutto, è consigliabile salvare tutti i dati (compresi i contatti) su un hard disk esterno, essendosi accertato prima con un antivirus che non stai esportando anche qualche malware. Fatto ciò, riformatta il telefono per riportarlo alle impostazioni di fabbrica e ricaricare i dati che hai precedentemente salvato altrove.

In ogni caso, sarà conveniente contattare un tecnico specializzato che possa supportarti in queste operazioni, ti consigliamo gli esperti di Cyberlex che possono darti un utile supporto per risolvere il problema.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: